ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA: una moto elettrica stabile come un'auto


Sci-tech

USA: una moto elettrica stabile come un'auto

A San Francisco una start up ha progettato un prototipo di moto elettrica a stabilità giroscopica. Lit Motors ha messo insieme elementi del design di un’auto e di una moto per creare quello che considera un veicolo elettrico sicuro, confortevole, ecologico e a basso costo. Ha air bag, cinture, portiere d’acciaio rinforzate. Insomma, secondo il produttore, ha tutti i criteri di sicurezza di un’automobile, benché su due ruote.

«Usiamo i giroscopi – spiega il fondatore Daniel Kim – per mantenere il mezzo diritto, è impossibile che cada da un lato. Per farlo piegare ci vuole un elefante.”

I giroscopi nel veicolo sono concepiti in modo tale da impedirgli di ribaltarsi anche nel caso venga urtato da una macchina su un lato. L’azienda afferma che può viaggiare in modo ottimale a 193 chilometri orari e può persino raggiungere i 320 km l’ora. La produzione del primo migliaio di esemplari è prevista per l’inizio del 2014. Il prezzo si aggirerà intorno ai 19 mila dollari, circa 15 mila euro.

Le auto elettriche sono la nuova frontiera: ecologiche, silenziose ed economiche nei consumi. Ma i prezzi rimangono un ostacolo alla loro diffusione. Salvare l’ambiente non è a buon mercato. In Lituania, per rendere questa tecnologia accessibile a un maggior numero di consumatori, un imprenditore progetta di produrre la ‘Electron Twingo’, in cui un motore elettrico è inserito in una scocca di un’auto a benzina di seconda mano. ‘PB group’, che vende pneumatici e ripara auto, ha già costruito due prototipi e prepara il terzo.

“Le attuali auto elettriche – afferma Donatas Skulsis, general manager del gruppo – sono ancora molto costose; non sono alla portata dei lituani. Quindi abbiamo deciso di mettere un motore elettrico in una ‘Renault Twingo’ e di venderla ai consumatori lituani a un prezzo interessante.”

Così il costo scende a 7.000 euro. L’azienda intende produrre circa 20 auto al mese.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Plug-in per ridurre i consumi di energia dei data center

innovation

Plug-in per ridurre i consumi di energia dei data center