ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa 2012: ad Halloween Obama "batte" Romney

Lettura in corso:

Usa 2012: ad Halloween Obama "batte" Romney

Dimensioni di testo Aa Aa

Obama batte Romney con il 60% delle preferenze. I dati, a 10 giorni dal voto presidenziale negli Stati Uniti, non arrivano dalle urne, ma alle vendite dalla più grande catena di negozi a stelle e strisce dedicata ad Halloween.

E se i sondaggisti storcono il naso, la statistiche dicono che dal 1996 – anno della vittoria di Bill Clinton – il dato delle vendite delle maschere presidenziali ha sistematicamente anticipato il nome del vincitore.

“Sono divertenti – ammette un giovane acquirente – Obama non sembra avere un sorriso così grande. Sembra, sembra abbia dei denti extra-large. E Romney sembra grasso”.

“Le maschere di Obama sono vendute più di quelle di Romney – spiega il titolare del negozio Spirit of Halloween – Un dato interessante perché rispecchia le intenzioni di voto in vista delle elezioni”.

Elezioni che producono già un risultato: ogni cittadino americano ha speso, in media, 8 dollari in più rispetto allo scorso anno per celebrare Halloween. La crisi si combatte anche con lo show elettorale, ma il 6 novembre – messi alle spalle dolcetti e scherzetti, cavalli e baionette – si farà sul serio:

“La domanda sorge spontanea: perché si spendono più di 20 dollari per una maschera di Romney o di Obama? – conclude il corrispondente di euronews negli Stati Uniti, Stefan Grobe – Per sostenere il candidato o per mettere paura alle persone? Questo è il mistero di Halloween”.