ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sospesi due calciatori serbi Under 21 per rissa con avversari inglesi

Lettura in corso:

Sospesi due calciatori serbi Under 21 per rissa con avversari inglesi

Dimensioni di testo Aa Aa

“Violazione delle regole del fair-play”. La Federcalcio serba punisce con questo motivo i calciatori della nazionale under 21, protagonisti della rissa con gli avversari inglesi la scorsa settimana a Krusevac.

Nessun riferimento alle accuse di razzismo, sollevate dagli ospiti nei confronti della tifoseria serba per i cori rivolti a Danny Rose e compagni.

Un anno di sospensione a testa per due giocatori serbi, Nikola Ninkovic e Ognjen Mudrinski, e due invece per l’allenatore dei portieri e il preparatore atletico.

Nella vicenda era intervenuto anche il primo ministro britannico David Cameron, chiedendo l’intervento della UEFA, che ha aperto procedimenti disciplinari contro i supporter serbi, per razzismo, e contro i giocatori serbi e inglesi, per la bagarre.