ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Frode fiscale, Berlusconi condannato

Lettura in corso:

Frode fiscale, Berlusconi condannato

Dimensioni di testo Aa Aa

Silvio Berlusconi condannato a 4 anni per frode fiscale. Ma con l’indulto gli anni di prigione calano a uno. Disposta inoltre l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. E il rimborso dei danni a titolo provvisionale all’Agenzia delle Entrate di 10 milioni di euro da parte degli imputati condannati. Si chiude così il processo sulle irregolarità nella compravendita dei diritti tv Mediaset.

La notizia ha fatto il giro del mondo in pochi minuti. I giudici milanesi hanno ritenuto prescritto il reato per il 2001, ma non per gli esercizi 2002-2003 nel corso dei quali – scrivono – è stata portata a termine “una evasione notevolissima”. Il sistema dei diritti tv, aggiungono, era supportato da una ‘‘organizzazione capillare per la lievitazione dei costi’‘.

Condannato a 3 anni anche Frank Agrama, produttore statunitense, socio occulto di Berlusconi. Assolto invece il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri.

Mercoledì scorso Berlusconi aveva annunciato l’intenzione di non ricardidarsi alle prossime politiche, lasciando un vuoto di leadership nella coalizione di centro destra.

La sua discesa in campo politica risale al 1994, con un messaggio televisivo inviato a tutti i telegiornali.