ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ex commissario valuta azione legale contro Barroso

Lettura in corso:

Ex commissario valuta azione legale contro Barroso

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex responsabile europeo alla Salute, John Dalli, non si rassegna a vedersi chiudere in faccia le porte della Commissione europea, e valuta un’azione legale contro il capo dell’esecutivo di Bruxelles, José Barroso.

Davanti alla stampa internazionale, a Bruxelles, ha spiegato perché contesta la procedura di allontanamento. Dice di essere stato costretto a dimettersi, e dopo appena una mezzora di tempo per riflettere.

John Dalli, ex Commissario alla Salute

“Gli avvocati mi consiglieranno sull’azione da intraprendere e anche sulla Corte da adire, perché c‘è la scelta tra Malta, Bruxelles e Strasburgo”.

Secondo l’ente anti-frode Olaf, Dalli era a conoscenza di un caso di tentata corruzione: un suo conoscente che avrebbe promesso a una compagnia svedese di tabacco di agire presso il Commissario per influenzare la legge contro il fumo.
Ma l’interessato evoca il complotto.

“Penso ci sia stato un piano affinché tutto questo accadesse. In ogni caso molte cose saranno più chiare quando potrò prendere visione del rapporto dell’Olaf”.

Frédéric Bouchard, euronews

“Continua il botta e risposta tra l’ex Commissario John Dalli e il Presidente della Commissione europea, José Barroso che in una lettera datata mercoledì ha ribadito l’irrevocabilità delle dimissioni”.