ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Belgio. Un libro lava in pubblico i panni sporchi dei reali


Belgio

Belgio. Un libro lava in pubblico i panni sporchi dei reali

Il Re è nudo. L’uscita ieri in francese ed olandese del libro “Question(s) Royale(s)” del giornalista Frédéric Deborsu è un concentrato delle bedolezze e degli scheletri nell’armadio della famiglia reale del Belgio. Un libro che pesca nelle vite di Re Alberto, della Regina Paola e del Principe Filippo.

“In Belgio nel 2014 ci saranno delle elezioni legislative e regionali che rappresentano un giro di boa ed allora avremo bisogno di una monarchia forte e sarà forse l’occasione per la monarchia di serrare le file” dice l’autore.

Un libro che arriva in uno dei momenti più difficili per il Paese, minacciato più che mai nella sua unità nazionale dal successo degli indipendentisti fiamminghi.

“Se scompare la famiglia reale scompare il Belgio. Credo che si punti a far sparire la famiglia reale per far sparire il Belgio” afferma un residente di Bruxelles.

Dalle infedeltà di gioventù dei coniugi reali, ai dubbi di Re Alberto II sulla successione, alle insinuazioni sui trascorsi omosessuali del Principe Filippo: il libro è già criticato per l’abbondanza di testimonianze anonime ed informazioni non sempre inconfutabili.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Russia: dieci anni fa, l'assedio al teatro Dubrovka