ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sentenza Aquila, Commissione grandi rischi: si dimette il presidente

Lettura in corso:

Sentenza Aquila, Commissione grandi rischi: si dimette il presidente

Dimensioni di testo Aa Aa

Sorpresa e sconcerto. La comunità dei sismologi a livello internazionale è in allarme per la condanna a sei anni di reclusione dei membri della Commissione Grandi rischi per la sottovalutazione del rischio sismico all’Aquila nel 2009. Per protesta l’attuale presidente della Commissione si è dimesso. La sentenza lascia basiti anche molti comuni cittadini:

“Secondo me hanno esagerato un po’, perché si tratta di un evento che non si può prevedere”, afferma un residente di Roma. “Ne penso male perché se stiamo a questi livelli che uno scienziato deve prevedere che ci siano morti, non lavora più tranquillo”, aggiunge una donna.

“Gli scienziati devono saper condividere anche ciò che non sanno senza paura di essere giudicati come dei criminali”: lo affermano gli addetti ai lavori. Diversi i commenti degli aquilani che dalla piazza della loro città ancora in macerie avrebbero chiesto una pena più dura perché dicono: “Ci hanno rassicurato e siamo morti dentro casa”.