ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano. A Beirut torna la calma solo a tarda notte

Lettura in corso:

Libano. A Beirut torna la calma solo a tarda notte

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è dovuto attendere la tarda notte perchè a Beirut cessasse il rumore delle armi.
 
Ieri pomeriggio le forze dell’ordine libanesi hanno faticano a contenere la violenza dei manifestanti anti-siriani la cui rabbia è esplosa in occasione dei funerali del generale Wissam Hassan, capo dei servizi segreti.
 
Numerosi manifestanti hanno cercato di prendere d’assalto l’edificio del Premier Nadjib Mikati. Gli scontri si sono protatti fino a tarda notte in particolare nella parte Sud della capitale. Nel Nord del Paese a Tripoli, l’onda lunga delle tensioni scoppiate in seno all’opposizione anti-siriana che accusa Damasco dell’uccisione di Hassan, è costata la vita ad una bambina di 9 anni.
 
L’opposizione libanese accusa il regime siriano di Bashar Al Assad di essere il mandante dell’attentato messo a punto venerdì a Beirut in cui è rimasto ucciso il generale libanese. Era lui che, lo scorso anno, aveva svelato un piano messo a punto dagli ambienti libanesi filo-siriani per una campagna di attentati che aumentasse le tensioni settarie nel Paese.