ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quei 25 minuti di ritardo costano a Oldfield 6 mesi di carcere

Lettura in corso:

Quei 25 minuti di ritardo costano a Oldfield 6 mesi di carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

Trenton Oldfield paga cara la sua bravata. Esattamente, sei mesi di prigione.
“Quello che ha fatto era pianificato, intenzionale, sproporzionato, pericoloso e sembra non avere rimorsi”. Cosi’ ha giustificato la sentenza il giudice Anne Molyneux, del tribunale di Isleworth.

Lo spettatore australiano, colpevole di disturbo della quiete pubblica aggravato, lo scorso 7 aprile interruppe per la prima volta nella storia la tradizionale regata tra le università di Oxford e Cambridge. Un tuffo nel Tamigi, in segno di protesta contro l’elitarismo dell’evento e 25 minuti di ritardo sulla tabella di marcia della gara. 25 minuti che Oldfield ripagherà con 6 mesi di carcere.