ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Intercettata dagli israeliani la nave di aiuti diretta a Gaza

Lettura in corso:

Intercettata dagli israeliani la nave di aiuti diretta a Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

È finito nelle acque internazionali di fronte a Gaza il viaggio dell’Estelle. La goletta finlandese era partita dalla Svezia, carica di cemento, medicinali, libri scolastici, ed altri generi di prima necessità destinati ai palestinesi di Gaza, isolati dal blocco israeliano.

La nave è stata abbordata e condotta nel porto di Ashdod, dove gli attivisti hanno subito un interrogatorio:

“In conformità con le leggi internazionali, da quando esiste il blocco navale, dobbiamo intercettiamo ogni imbarcazione che cerchi di forzarlo – ha dichiarato la portavoce dell’esercito israeliano Avital Liebovitch – L’abbordaggio si è svolto in modo pacifico. Nessuno è rimasto ferito”.

I palestinesi hanno immediatamente protestato. L’attivista Amjad Shawa:

“Condanniamo con forza l’attacco israeliano all’Estelle che batte bandiera finlandese e trasporta militanti di diverse nazionalità, fra cui 4 parlamentari di paesi europei e un ex deputato canadese”.

Il blocco terrestre, aereo e marittimo della striscia di Gaza dura dal 2006. È stato imposto in seguito alla cattura di un soldato ebraico, nel frattempo rilasciato.

Nel maggio del 2010 una nave di aiuti proveniente dalla Turchia era stata fermata con la forza dagli israeliani. L’abbordaggio aveva provocato 9 morti e una crisi diplomatica con Ankara.