ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Febbre da matrimonio in Lussemburgo

Lettura in corso:

Febbre da matrimonio in Lussemburgo

Febbre da matrimonio in Lussemburgo
Dimensioni di testo Aa Aa

Centoventi testate registrate, decine di telecamere per seguire l’evento, altrettante decine di teste coronate da tutto il mondo, e ovviamente migliaia di turisti: il matrimonio tra il principe Guglielmo, erede al trono lussemburghese, e la contessa Stephanie di Lannoy, belga, ha messo in fibrillazione il Granducato e non solo.
Preceduto da una cerimonia civile, il matrimonio in chiesa, con i festeggiamenti di rito, si svolgerà tra poche ore.

Nel mondo magari pochi sanno dove si trovi il Lussemburgo, e ancor meno sanno chi siano gli sposi, ma qui l’emozione è tanta, anche per chi passa da queste parti un po’ per caso:

“È una cosa nella quale puoi imbatterti una volta o due nella vita, e sì, è molto interessante, molto armonioso”, commenta un turista cinese.

“Per me è magico, non so cosa dire, non riesco a crederci”, commenta un sudamericano.

La lista degli invitati è lunghissima: scontata la presenza di Jean-Claude Juncker, primo ministro lussemberghese oltre che presidente dell’Eurogruppo, ci sono poi teste coronate da Norvegia, Giappone, Giordania, per citarne alcuni, con una nobile rappresentanza dal Regno Unito e un po’ di sangue blu anche da Monaco, nelle scollate vesti della Principessa Carolina.