ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Febbre da matrimonio in Lussemburgo

Lettura in corso:

Febbre da matrimonio in Lussemburgo

Dimensioni di testo Aa Aa

Centoventi testate registrate, decine di telecamere per seguire l’evento, altrettante decine di teste coronate da tutto il mondo, e ovviamente migliaia di turisti: il matrimonio tra il principe Guglielmo, erede al trono lussemburghese, e la contessa Stephanie di Lannoy, belga, ha messo in fibrillazione il Granducato e non solo.
Preceduto da una cerimonia civile, il matrimonio in chiesa, con i festeggiamenti di rito, si svolgerà tra poche ore.

Nel mondo magari pochi sanno dove si trovi il Lussemburgo, e ancor meno sanno chi siano gli sposi, ma qui l’emozione è tanta, anche per chi passa da queste parti un po’ per caso:

“È una cosa nella quale puoi imbatterti una volta o due nella vita, e sì, è molto interessante, molto armonioso”, commenta un turista cinese.

“Per me è magico, non so cosa dire, non riesco a crederci”, commenta un sudamericano.

La lista degli invitati è lunghissima: scontata la presenza di Jean-Claude Juncker, primo ministro lussemberghese oltre che presidente dell’Eurogruppo, ci sono poi teste coronate da Norvegia, Giappone, Giordania, per citarne alcuni, con una nobile rappresentanza dal Regno Unito e un po’ di sangue blu anche da Monaco, nelle scollate vesti della Principessa Carolina.