ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: parte nel 2013 la supervisione delle banche

Lettura in corso:

UE: parte nel 2013 la supervisione delle banche

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vertice europeo è arrivato a un accordo sulla supervisione bancaria, che parte nel 2013 ma sarà a regime nel 2014 per le 6 mila banche dell’eurozona.

Un compromesso raggiunto malgrado lo scontro tra Angela Merkel e François Hollande.

L’avvio della ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo salva Stati, cosa probabilmente non gradita alla Spagna, sarà possibile solo quando il sistema sarà operativo.

“È stata una discussione lunga, profonda e intensa”, ha dichiarato il presidente della Commissione europea, Jose Manuel Durao Barroso, “Il nuovo supervisore sarà in grado di intervenire, se necessario, in qualsiasi banca della zona euro. E, nel rispetto delle leggi, anche con gli Stati non membri che intendono aderire. L’integrità del mercato unico sarà rispettata”.

Ci vuole tempo, fa sapere Angela Merkel. Diversi analisti lasciano intendere che, comunque, niente sarà messo davvero a punto prima delle elezioni tedesche di settembre.

“Questo consiglio europeo era stato definito una tappa”, commenta da Bruxelles Audrey Tilve di euronews, “Una maniera per dire che nulla di concreto si sarebbe deciso. Promessa mantenuta. Lunghe trattative hanno confermato una decisione sull’unione bancaria che si credeva già presa fin da giugno”.