ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Supervisione bancaria e ricapitalizzazione: tempi e modalità

Lettura in corso:

Supervisione bancaria e ricapitalizzazione: tempi e modalità

Dimensioni di testo Aa Aa

Ricapitalizzare sì, ma con calma. I progressi rispetto ai vaghi impegni per un’unione bancaria assunti a giugno sono evidenti, ma il passo è meno lungo di quanto auspicato da Spagna e mercati finanziari. Il premier Rajoy minimizza l’urgenza, ma previsioni e tempistica tingono di “trionfalismo” le sue affermazioni su una “ricapitalizzazione delle banche, ormai divenuta realtà”.

Primo passo è la definizione, entro il gennaio 2013, della “cornice legale” per il meccanismo che supervisionerà i seimila istituti finanziari dell’eurozona. Poi una progressiva entrata in funzione, per una ricapitalizzazione difficilmente prima del 2014.

Incassato il rinvio di una piena operatività che sarebbe altrimenti pericolosamente coincisa con un anno elettorale, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha però dovuto cedere su banche regionali e casse di risparmio tedesche: preziosa cassaforte politica, che non sfuggirà all’esame del futuro meccanismo di supervisione.