ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Rilasciato leader opposizione russo Udaltsov


Federazione russa

Rilasciato leader opposizione russo Udaltsov

Dopo alcune ore d’interrogatorio, il leader d’opposizione russo del Fronte di Sinistra Serghei Udaltsov è stato rimesso in libertà.

Le autorità russe gli hanno imposto tuttavia di non lasciare il suo domicilio moscovita.

Udaltsov era stato fermato con l’accusa di essere pronto ad organizzare proteste violente di massa nella capitale ed in altre regioni del Paese.

“Rigetto categoricamente le accuse. Non hanno nulla a che vedere con la realtà” ha detto. “E’ la montatura di una mente malata e voglio sottolineare ancora una volta che non ho mai avuto contatti con servizi segreti occidentali, nè con i servizi georgiani, non ho mai ricevuto istruzioni nè soldi nè avrei potuto dal momento che, benchè siamo l’opposizione, impieghiamo metodi pacifici e non appoggiamo violenze e spargimenti di sangue”.

L’inchiesta contro Udaltsov è scattata a seguito della diffusione da parte del canale Ntv, organo di propaganda del Cremlino, di un film-documentario in cui si afferma che il capofila della protesta anti-Putin riceverebbe ordini e finanziamenti da Andrei Borodine, ex Direttore della Banca di Mosca rifugiato a Londra, oltre che da un deputato georgiano. Secondo il documentario Udaltsov intendeva organizzare una serie di proteste violente allo scopo di far cadere il governo.

Prossimo Articolo

mondo

Siria, Brahimi e i timori di estensione del conflitto