ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: smantellata rete criminale cinese

Lettura in corso:

Spagna: smantellata rete criminale cinese

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia spagnola ha smantellato una ramificata rete criminale legata alla mafia cinese. Oltre 80 arresti nel quadro di un’inchiesta durata due anni. I sospetti, in maggioranza cinesi, facevano parte di un’organizzazione che riciclava denaro proveniente in primis da prostituzione ed estorsione per poi inviarlo in Cina.

“I membri dell’organizzazione portavano il denaro fuori dal Paese personalmente. Lo mettevano semplicemente in delle valige e partivano per la Cina” ha spiegato il Procuratore Generale Antonio Salinas.

Sospettato di essere il leader dell’organizzazione il cinese Gao Ping, che vestiva pubblicamente i panni del commerciante d’arte.

Tra gli arrestati anche il noto attore e produttore pornografico Nacho Vidal, sospettato di essere uno dei vertici del sistema di riciclaggio di denaro.

Le forze dell’ordine hanno sequestrato 6 milioni di euro in contante, 200 veicoli e predisposto il blocco dei conti bancari di oltre 120 persone.

Si calcola che l’organizzazione abbia riciclato fino a 300 milioni di euro all’anno.