ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oslo: riunione preliminare fra Governo colombiano e Farc. Domani al via i colloqui

Lettura in corso:

Oslo: riunione preliminare fra Governo colombiano e Farc. Domani al via i colloqui

Dimensioni di testo Aa Aa

Conto alla rovescia ad Oslo prima dell’inizio domani, dei colloqui fra le Farc, le forze armate rivoluzionarie di Colombia ed emissari del governo di Juan Manuel Santos. Oggi riunione preliminare a porte chiuse per preparare la discussione. I colloqui sono iniziati in ritardo perché i mandati di cattura internazionale a carico dei membri della delegazione Farc non erano stati sospesi. Secondo un portavoce del governo colombiano, dopo 50 anni di conflitto, questa potrebbe essere la volta buona: “Non ci facciamo illusioni, ma ci possono essere speranze e crediamo che ci saranno buone notzie per la Colombia”.
Fra i punti che rischiavano di far naufragare il dialogo, la presenza o meno di Tania Nijmeijer, olandese, ma da dieci anni in Colombia a combattere al lato delle Farc. Il governo non la voleva non essendo colombiana.
La seconda parte dei dialoghi dovrebbero continuare all’Avana. Fra le richieste delle Farc per deporre le armi, un’amnistia e sviluppo agricolo e sociale nelle zone controllate dalle Farc. Il governo chiede invece la cessazione della violenza e la riconversione delle piantagioni di Coca.