ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrivata a Birmingham la ragazzina pakistana ferita dai talebani

Lettura in corso:

Arrivata a Birmingham la ragazzina pakistana ferita dai talebani

Dimensioni di testo Aa Aa

Non sarebbe in pericolo di vita secondo i medici Malala Yousazafai giovane gravemente ferita alla testa da una pallottola talebana. La ragazzina 14enne è arrivata all’aeroporto di Birmingham e da lì è stata trasferita al Queen Elizabeth Hospital, per ricevere cure specialistiche. Nel centro vengono spesso ricoverati anche i soldati britannici feriti in Afghanistan.
Dice il direttore: “Si tratta di un centro iperspecializzato nel trattamento di questo tipo di traumi e siccome purtroppo negli ultimi 10 anni abbiamo ricevuto molti feriti britannici abbiamo una lunga esperienza nel trattamento di lesioni da arma da fuoco”. La giovane attivista, ferita una settimana fa, era stata punita da un commando talebano per aver contestato il fatto che le donne debbano vivere nell’analfabetismo e nella sottomissione. L’attentato contro lo scuolabus su cui viaggiava ha sollevato un’onda di indignazione collettiva in Pakistan. L’unico obiettivo che l’attacco ha raggiunto è stato di compattare il paese contro ciò che è stato definito da tutti i media nazionali come una barbarie.