ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vittoria indipendentisti fiamminghi fa tremare Belgio

Lettura in corso:

Vittoria indipendentisti fiamminghi fa tremare Belgio

Vittoria indipendentisti fiamminghi fa tremare Belgio
Dimensioni di testo Aa Aa

Bart De Wever, il paladino dell’indipendentismo fiammingo, lancia la sfida al governo federale belga ma il Primo ministro Elio Di Rupo rispedisce al mittente.

Il leader del partito separatista fiammingo N-VA, dopo la netta vittoria alle amministrative nelle Fiandre e la sua personale vittoria ad Anversa, chiede al governo una riforma federale del Paese.

“Le forze del cambiamento hanno vinto e continueranno a vincere” ha detto De Wever. “Vogliamo dare al popolo fiammingo il governo che desidera, ad ogni livello. Ecco perchè ho chiesto ad Elio Di Rupo ed ai politici francofoni di assumersi le proprie responsabilità e prepararsi assieme a noi ad un cambiamento in senso federale”.

Il governo di coalizione tra liberali, socialisti e centristi fiamminghi e valloni guidato da Elio Di Rupo ha tra i punti cardine del suo programma una maggiore devoluzione di comptenze alle regioni, ma senza arrivare alle richieste dell’N-VA.

“Ha fatto una dichiarazione unilaterale” ha detto Di Rupo. “Riconosco il successo dell’N-Va, ripeto che ora avranno la gestione delle amministrazioni che hanno conquistato, ma per quel che riguarda il federalismo, non c‘è relazione tra le elezioni amministrative e le legislative”.

Gli indipendentisti fiamminghi chiedono la creazione di un sistema in cui il Nord fiammingo e il Sud Vallone siano totalmente indipendenti, gestendo in comune solo ambiti specifici come la Difesa.