ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barcellona vuole la sovranità ed è pronta a ricorrere a Bruxelles

Lettura in corso:

Barcellona vuole la sovranità ed è pronta a ricorrere a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

Barcellona è pronta a ricorrere a Bruxelles nel braccio di ferro che la oppone a Madrid. Il nodo è il referendum sulla sovranità nazionale della Catalogna. Il parlamento locale prevede di approvare un’apposita legge. Se la Corte costituzionale spagnola la respingesse, la minaccia è quella di portare il dossier ai tribunali europei. Insomma, la Catalogna vuole fare come la Scozia:

“La Scozia sarà un buon esempio, un punto di riferimento, accrescerà la nostra consapevolezza – dice un passante a Barcellona – Anche noi vogliamo una data per il nostro referendum e prima possibile”.

“Non mi sembra il momento giusto, siamo tutti nella stessa barca nell’Unione europea – ribatte un’altra – il modo migliore per uscire dalla crisi è restare uniti”.

Il capo del governo locale Artur Mas ha anticipato le elezioni regionali al 25 novembre. In caso di sua rielezione, il leader di Convergencia y unio inizierà subito a negoziare per il referendum sulla sovranità nazionale, che Mas vuole fare entro 4 anni.