ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Politiche anticipate in Montenegro

Lettura in corso:

Politiche anticipate in Montenegro

Dimensioni di testo Aa Aa

Politiche anticipate in Montenegro. I sondaggi preannunciano una vittoria facile per la coalizione di centrosinistra al potere.

A guidarla, Milo Djukanovic, già presidente e 5 cinque volte premier, che promette di continuare l’avvicinamento verso l’Unione europea. Dalla sua, il sostegno dato all’indipendenza del paese, staccatosi dalla Serbia nel 2006, a far dimenticare crisi e accuse di corruzione.

Ritenuta troppo vicina a Belgrado, arriverebbe seconda, a grande distanza, l’opposizione unita nel Fronte democratico e capitanata da Miodrag Lekic,
ex ministro degli Esteri ed ex ambasciatore a Roma all’epoca di Slobodan Milosevic.

A rinnovare gli 81 seggi del Parlamento sono chiamati alle urne questa domenica poco più di 514 mila elettori, su una popolazione di 680 mila abitanti.