ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, è fuoco su tutti i fronti

Lettura in corso:

Siria, è fuoco su tutti i fronti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora un venerdì di preghiera e di sangue in Siria.
Un venerdì in cui si contano già 70 vittime secondo i Comitati locali di coordinamento dell’opposizione. Almeno un centinaio i soldati governativi che hanno perso la vita per l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Qui siamo nella provincia di Idlib. I ribelli hanno centrato un obiettivo importante. Rivendicano l’occupazione di un giacimento petrolifero governativo.

A est di Aleppo, nel cammino verso al Raqqa, i dissidenti si sono impossessati di una base di difesa aerea. Ma i combattimenti, nelle ultime ore, sono stati particolarmente accesi anche nella città di Aleppo, che non cessa di essere una delle più martoriate del paese.

Si combatte anche a Homs, a Damasco e nei suoi sobborghi, al confine con la Turchia. Missili siriani, in queste ore, cadono anche oltre la frontiera libanese.

In diciotto mesi la guerra civile ha fatto più di 30 mila morti.