ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: combattimenti in corso, e continua la polemica con la Turchia

Lettura in corso:

Siria: combattimenti in corso, e continua la polemica con la Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di famiglie siriane messe in fuga dai combattimenti stanno attraversando la frontiera con la Turchia. A Damasco come ad Aleppo si sentono esplosioni, due gruppi islamici hanno rivendicato un attacco alla Procura militare e ieri le brigate islamiche che combattono contro Assad hanno annunciato la creazione di un Fronte di Liberazione della Siria, dal quale sono esclusi solo un paio di gruppi più estremisti. Nella sola giornata di ieri, secondo i ribelli, sono stati uccisi 87 soldati dell’esercito regolare.

E tiene banco, in queste ore, la polemica con la Turchia. Damasco accusa Ankara di mentire e di cercar pretesti per alimentare la tensione, dopo l’atterraggio forzato in Turchia di un aereo passeggeri partito dalla Russia e diretto in Siria. Il premier turco, Recep Tayyip Erdogan, ha detto che sul volo sono state trovate armi o componenti per realizzarle, Damasco e Mosca smentiscono, alcuni passeggeri affermano di essere stati maltrattati dalla polizia turca.