ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano, Hezbollah sfida Israele:"Il drone era nostro"

Lettura in corso:

Libano, Hezbollah sfida Israele:"Il drone era nostro"

Dimensioni di testo Aa Aa

‘Il drone abbattuto da Israele era nostro’. Ha il sapore della sfida a Tel Aviv la rivendicazione del leader di Hezbollah Seyyed Hassan Nasrallah che ha aggiunto che ‘non sarà l’ultimo’:

“La resistenza in Libano ha inviato un drone giunto fino al sud della Palestina e volato su zone sensibili, per una decina di chilometri finché non è stato centrato dal nemico e abbattuto nell’area di Dimona”.

Nell’annunciarne l’eliminazione, Israele aveva detto che il velivolo senza pilota aveva sorvolato il suo territorio per quasi mezz’ora, affiancato da due caccia F-16, ed è stato abbattuto a sud del Monte Hebron.

Benjamin Netanyahu, premier israeliano:
“Stiamo agendo con determinazione per proteggere i nostri confini, come abbiamo fatto in passato e come continueremo a fare”. La fabbricazione del drone era iraniana, Paese alleato di Hezbollah e nemico numero uno dello Stato ebraico, che si sente minacciato dal suo programma nucleare.