ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il downgrade della Spagna non spaventa i mercati

Lettura in corso:

Il downgrade della Spagna non spaventa i mercati

Dimensioni di testo Aa Aa

E la mannaia di Standard & Poor’s si è abbattuta inesorabile sulla Spagna: il rating di Madrid è stato abbassato di due punti posizionando l’affidabilità del Paese al livello della tripla B, corrispondente ad una capacità fortemente diminuita di onorare gli obblighi finanziari assunti.

A pesare sulla decisione soprattutto ‘‘la profonda recessione’‘ dalla quale l’economia spagnola sembra proprio non riuscire ad emergere.

Nonostante tutto il vice primo ministro di Madrid dice che il trattamento di Standard & Poor’s non coincide con quello riservato dai mercati al debito spagnolo e all’economia. Senza dimenticare che in molti rapporti non si tiene conto delle riforme strutturali che abbiamo realizzato.

Giovedi i tassi di interesse lordi dei Bonos decennali della Spagna erano schizzati al rialzo, toccando un picco al 5,93 per cento, e così riavvicinandosi alla soglia allarmistica del 6 per cento.

Tuttavia successivamente i tassi sono scesi al 5,82 per cento.

Infine secondo Eurostata la Spagna è il paese dell’Unione con l’indice piu’ alto di disuglianza sociale.