ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

"Ruby Sparks", un personaggio che prende vita


Cultura

"Ruby Sparks", un personaggio che prende vita

L’attrice Zoe Kazan non è solo tra gli interpreti della commedia romantica “Ruby Sparks”. L’ha anche scritta.
La nipote del regista vincitore di Oscar Elia Kazan ha pensato al copione prima di immaginare che sarebbe entrata nel cast.

“All’inizio – spiega Zoe Kazan – ero molto concentrata sui personaggi, su chi erano, mi parlavano chiaramente. Poi Paul Dano, che è il protagonista, e che è anche il mio fidanzato, dopo aver letto le prime 10 pagine mi ha detto: ‘Lo stai scrivendo per noi due?’ E così mi ha dato l’idea di interpretarlo.”

Nel film Paul Dano è Calvin, un giovane scrittore che crea il personaggio della stravagante 26enne Ruby Sparks. Un personaggio così vivido nella sua immaginazione che alla fine prende vita.

Il film è diretto da Valerie Faris e Jonathan Dayton.
“Mi è piaciuto molto – dichiara Dayton -. C‘è una premessa fantastica, ma in fin dei conti parla del desiderio che abbiamo tutti di controllare la persona con cui stiamo. C’era molto da esplorare. Mi piace anche il fatto che parlasse del processo creativo, di come – quando si scrive o si crea qualcosa – ci sia la necessità di controllare la propria opera.”

Tra gli interpreti anche Annette Bening e Antonio Banderas, nella parte dell’eccentrica madre di Calvin e del suo patrigno.
“Ruby Sparks”, presentato al Festival di Locarno ad agosto, esce in tutta Europa quest’autunno. In Italia sarà nelle sale dal 6 dicembre.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Ferrari, industria e politica. Le ricette anti-crisi di Montezemolo

intervista

Ferrari, industria e politica. Le ricette anti-crisi di Montezemolo