ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: ucciso boss del narcotraffico

Lettura in corso:

Messico: ucciso boss del narcotraffico

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità messicane rivendicano l’uccisione di Heriberto Lazcano, boss del cartello della droga dei Los Zetas, uno dei più violenti.

Sulla sua testa, una taglia degli Stati Uniti da 5 milioni di dollari.

Sarebbe stato ucciso domenica in uno scontro a fuoco con i marines, ma poi un commando armato ha rubato il cadavere, cosa che ha ritardato il riconoscimento formale.

Il procuratore incaricato del caso ha dichiarato che, comunque, gli esperti avevano potuto confrontare la salma con le foto, concludendone che si tratta proprio di Lazcano.

Altro colpo assestato al narcotraffico: l’arresto, sabato, di un capobanda regionale degli Zetas, Alfondo Martinez Escobedo, detto lo scoiattolo, accusato di oltre 300 omicidi.

Tra lotta alla droga scatenata dal governo di Felipe Calderon dal 2006 e guerre tra gang, le vittime in Messico sono ormai più di 60 mila.