ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi "non mi ricandido", pressing su Monti

Lettura in corso:

Berlusconi "non mi ricandido", pressing su Monti

Dimensioni di testo Aa Aa

Silvio Berlusconi fa un passo indietro. Il tre volte Presidente del Consiglio italiano, 76 anni, rompe gli indugi sul suo futuro politico e dichiara che non sarà il candidato premier del Pdl alle prossime elezioni politiche.

Una mossa che punta a ricompattare il fronte moderato, lacerato dagli scandali sui finanziamenti ai partiti. Una buona notizia per gli avversari del Cavaliere: “Non è mai troppo tardi per salvare l’Italia – il commento del leader dell’Italia dei valori, Antonio Di Pietro – Non ricandidarsi è la prima cosa buona che Berlusconi fa. Ora dobbiamo ricostruire il nostro Paese”.

Il Pdl da oggi proverà a formare una coalizione che possa sfidare il centrosinistra e mentre parte il totocandidato, gli ex alleati, Casini e Fini, rimangono freddi di fronte all’ipotesi di un’alleanza e non credono alle parole di Berlusconi.

Il Cavaliere corteggia il suo successore a palazzo Chgi, Mario Monti, un’ipotesi già scartata dal Professore, ma che potrebbe tornare all’ordine del giorno dopo il voto, se dalle urne non uscirà fuori una maggiornza politica.