ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama al contrattacco dopo il primo dibattito tv con Romney

Lettura in corso:

Obama al contrattacco dopo il primo dibattito tv con Romney

Dimensioni di testo Aa Aa

Barack Obama va al contrattacco, dopo un primo dibattito con Mitt Romney considerato mediocre. Davanti a una folla di oltre diecimila persone a Denver, in Colorado, il Presidente uscente ha accusato il rivale repubblicano di essere stato bugiardo nel faccia a faccia televisivo, nel quale – secondo molti analisti – avrebbe avuto la meglio l’ex governatore del Massachussets:

“Quando sono arrivato sul palco – ha detto Obama -, ho incontrato questo tizio vivace che diceva di essere Mitt Romney. Ma non poteva essere Mitt Romney perché nell’ultimo anno il vero Mitt Romney ha girato il Paese sopra e sotto promettendo 5 bilioni di dollari di tagli alle tasse a favore dei più benestanti. Il tizio sul palco ha detto che non sapeva nulla di tutto ciò”.

Dopo settimane di difficoltà, Mitt Romney ha riguadagnato terreno con una performance aggressiva, dando una nuova spinta alla sua campagna elettorale. A Fishersville, in Virginia, davanti ai sostenitori ha detto la sua sull’avversario: “Quello che non avete sentito dire dal Presidente – ha detto Romney – è perché i prossimi quattro anni saranno migliori dei quattro appena passati. Non trova il modo per spiegarlo poiché per i prossimi quattro anni propone le stesse politiche dei quattro anni appena trascorsi”.

I collaboratori di Romney per ora sono soddisfatti del risultato di mercoledì, ma anche loro sanno bene che – con ancora due dibattiti in programma prima del 6 novembre – occorre di più per dare una svolta nei sondaggi.