ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: studenti in piazza, scontri e feriti

Lettura in corso:

Italia: studenti in piazza, scontri e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri con la polizia per gli studenti italiani, scesi in piazza da nord a sud contro la crisi e i tagli all’istruzione.

Tensione a Milano, quando una parte del corteo si è diretta verso il Palazzo della Regione.

Le cariche delle forze dell’ordine hanno indignato manifestanti e residenti: “Vergognatevi a sangue”, grida un milanese ai poliziotti, “coi manganelli contro dei ragazzini che protestano contro i tagli della scuola”.

Traffico bloccato dai diversi cortei a Roma, dove ci sono stati tafferugli a Porta Portese e blitz anti- Monti sull’altare della Patria.

“Noi scendiamo in piazza non solo per dire che queste politiche di austerity non ci stanno bene”, spiega Matteo, “ma di nuovo riportiamo in piazza anche i temi della scuola, per dire che la scuola è un pezzo importante che forma la società e non se ne può fare a meno”.

Contusi e feriti nei due campi, decine i ragazzi interpellati, questo il bilancio della mobilitazione studentesca, la prima dall’inizio dell’anno scolastico.