ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA 2012: va a Romney il primo faccia a faccia con Obama

Lettura in corso:

USA 2012: va a Romney il primo faccia a faccia con Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

Media e sondaggi sono tutti d’accordo. Il primo confronto televisivo tra Barack Obama e Mitt Romney va al candidato repubblicano. Nei novanta minuti spesi davanti a 40 milioni di spettatori, l’avversario del presidente in carica è sembrato più aggressivo e sicuro di sé, soprattutto se paragonato a Obama, apparso invece troppo rinunciatario, quasi smarrito. Ma in un bar di Washington si applaude al candidato democratico.

“Penso – dice una signora – sia stato un buon dibattito tra i due. Penso che Romney fosse piuttosto compiaciuto. Aveva un sorriso stampato in faccia, un piccolo sorriso piuttosto sgradevole. Obama è stato se stesso. Molto riflessivo, molto attento alle parole”.

“Credo – aggiunge un altro elettore – che il presidente abbia fatto un ottimo lavoro. Credo sia rimasto impassibile e alla fine questo aiuterà le persone a prendere la decisione migliore su chi eleggere in queste elezioni”.

“Credo che Obama abbia fornito molti più dettagli – spiega un uomo – sapevo che sarebbe stato molto riflessivo sull’importanza di sostenere la classe media e nell’esporre la propria strategia. Direi che ha vinto”.

“Una parola su Romney?” chiede Stefan Grobe, corrispondente di euronews.
““Politicamente corretta? – risponde una donna ridendo – Non ne ho!”

Il secondo dei tre faccia a faccia tra i due candidati alla Casa Bianca andrà in scena il 16 ottobre a New York.