ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: Ivanishvili, mia prima visita all'estero sarà negli Stati Uniti

Lettura in corso:

Georgia: Ivanishvili, mia prima visita all'estero sarà negli Stati Uniti

Dimensioni di testo Aa Aa

Violente proteste, tentativi di irruzione nei seggi durante lo spoglio delle schede. Il Movimento Nazionale Unito del presidente georgiano Mikhail Saakashvili, uscito sconfito alle ultime legislative, ha denunciato intimidazioni ai danni dei suoi sostenitori e attacchi alle sedi elettorali, da parte di gruppi pro-Bidzina Ivanishvili.

Il leader di “Sogno Georgiano”, probabile primo ministro dopo il trionfo del suo partito, ha assicurato che non ci sarà alcuna “persecuzione” contro gli avversari politici.

Ha inoltre precisato che la richiesta di dimissioni indirizzata a Saakashvili, non era un “ultimatum” ma un “suggerimento” per garantire la governabilità del Paese.

Ivanishvili ha cominciato il giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo.

Vincitore gradito al Cremlino, ha tuttavia detto che la sua prima visita all’estero sarà negli Stati Uniti, confermando gli obiettivi di ingresso della Georgia nella Nato e nell’Unione Europea.