ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Georgia: Ivanishvili guarda alla Russia, "mercato interessante"

Lettura in corso:

Georgia: Ivanishvili guarda alla Russia, "mercato interessante"

Dimensioni di testo Aa Aa

A Tbilisi comincia una non facile coabitazione tra l’aspirante premier Bidzine Ivanishvili e il presidente Mikhail Saakashvili in carica ancora per un anno.

Il leader della coalizione Sogno Georgiano che ha vinto le elezioni parlamentari, parlando ai microfoni di euronews – non chiude le porte all’Occidente, ma guarda a Mosca.

“La nostra strategia principale resta l’integrazione euroatlantica – spiega Ivanishvili – La nostra aspirazione è quella di mantenere buone relazioni sia con l’Unione europea che con la Nato”.

Sergio Cantone, euronews: Cosa pensa di fare per attrarre gli investimenti stranieri?

“Gli uomini d’affari georgiani non sono pronti per i mercati europeo e statunitense – risponde il prossimo premier georgiano – Almeno inizialmente sarebbe interessante rivolgersi al mercato russo verso il quale ci si rapporta con più familiarità. Il problema principale è che non abbiamo ancora una forte produttività interna”.

Mosca plaude alla voglia di cambiamento emersa nel voto georgiano e auspica una normalizzazione dei rapporti. Difficile che questo avvenga fino a quando Saakashvili rimarrà al potere, considerate le pessime relazioni con Putin, degenerate con la guerra del 2008 in Ossezia.