ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vatileaks: oggi la verità di Gabriele, rischia condanna a 6 anni

Lettura in corso:

Vatileaks: oggi la verità di Gabriele, rischia condanna a 6 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel processo sulla fuga dei documenti riservati del Papa, oggi è il giorno di Paolo Gabriele.

L’ex maggiordomo di Benedetto XVI, accusato di furto aggravato, depone in aula a poco più di quattro mesi dall’arresto. Il presunto ‘corvo’ vaticano dovrà spiegare come si è appropriato delle carte private del Pontefice, un totale di 82 scatole di materiale riferisce la Gendarmeria vaticana.

Gabriele si è assunto la responsabilità del furto e ha ammesso di essere stato lui a consegnarle al giornalista Gianluigi Nuzzi, secondo il quale l’ex maggiordomo ha agito “perché ha capito che c’erano trame e accuse di corruzione, mosse da monsignori importanti”.

Gabriele rischia una condanna fino a 6 anni, ma una piena collaborazione potrebbe contribuire a una riduzione della pena e non è stata esclusa la possibilità che Benedetto XVI gli conceda la grazia.