ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scandalo fondi Pdl Lazio: in carcere ex capogruppo Franco Fiorito

Lettura in corso:

Scandalo fondi Pdl Lazio: in carcere ex capogruppo Franco Fiorito

Dimensioni di testo Aa Aa

Bastò una nevicata a Roma per convincere Franco Fiorito a comprare una jeep con i fondi del gruppo Pdl. L’ex capogruppo del partito alla Regione Lazio è stato arrestato a Roma con l’accusa di peculato.

Al vaglio dei magistrati oltre 190 bonifici disposti dal politico, al quale viene contestata l’appropriazione di una somma che si aggira intorno al milione e 300mila euro, ma complessivamente il denaro oggetto delle indagini, ammonta a circa 6 milioni.

Pericolo di fuga e di inquinamento delle prove le molle che hanno convinto i magistrati a farlo arrestare mentre lo scandalo dei fondi pubblici ai partiti si allarga: gli uomini della Guardia di Finanza hanno perquisito gli uffici della Regione Emilia Romagna, dopo aver fatto visita a quelli di Piemonte e Campania.

L’inchiesta laziale ha portato alle dimissioni del presidente Renata Polverini e allo scioglimento del Consiglio regionale i cui rappresentati rimarranno famosi più per i party ispirati all’epoca dell’antica Roma che per l’attività politica.

Fiorito accusa un altro consigliere regionale del Pdl di aver pagato con fondi del partito anche una festa in maschera al foro italico.