ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rapporto UE sulle banche: separare depositi dalla finanza rischiosa

Lettura in corso:

Rapporto UE sulle banche: separare depositi dalla finanza rischiosa

Dimensioni di testo Aa Aa

I soldi dei risparmiatori non dovranno più essere usati dalle banche per compiere attività finanziarie rischiose. È questa la più importante raccomandazione contenuta in un rapporto per rafforzare il settore bancario nei Ventisette. La Commissione europea ha aperto una consultazione pubblica su queste proposte.

“I depositi e le garanzie collegate ai depositi non dovranno più essere alla base di attività finanziarie a rischio. Il modello bancario europeo, però, non deve necessariamente essere modificato, visto che queste attività possono essere condotte dallo stesso istituto di credito in maniera separata”.

Se la banca, poi, dovesse affrontare delle difficoltà e fosse sottoposta a un piano di salvataggio, allora la separazione delle attività sarebbe ulteriormente rafforzata. Per rassicurare gli investitori, poi, il rapporto chiede che siano pubbliche le regole in caso di ristrutturazione dell’istituto. E infine, si raccomandano misure più severe per le remunerazioni di dirigenti e staff.