ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: la stampa protesta contro la legge che punisce la diffamazione con il carcere

Lettura in corso:

Ucraina: la stampa protesta contro la legge che punisce la diffamazione con il carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di giornalisti hanno manifestato davanti al parlamento a Kiev, per una stampa libera e contro una proposta di legge che prevede pesanti ammende e il carcere per il reato di diffamazione.

Il disegno di legge è stato approvato a settembre in prima lettura dalla maggioranza dei deputati.

Ma per placare le proteste nel Paese, dove il 28 ottobre si terranno le elezioni, il presidente del Parlamento, Volodymyr Lytvyn, ha promesso di inserire nell’agenda di martedì una risoluzione, sostenuta da maggioranza e opposizione, per annullare il precedente voto e ritirare la proposta di legge.

Tuttavia i giornalisti non credono a queste promesse e hanno in programma nelle prossime ore un’altra protesta davanti al parlamento.

Il disegno di legge prevede per i colpevoli di diffamazione fino a 8500 euro di ammenda e fino a 5 anni di carcere.

Tra le testate che stanno animando la protesta c‘è anche il giornale filo-governativo Segodnya.