ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caos Georgia, maggioranza e opposizione rivendicano entrambe la vittoria alle politiche

Lettura in corso:

Caos Georgia, maggioranza e opposizione rivendicano entrambe la vittoria alle politiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Si profila un dopo-elezioni caotico in Georgia. A urne appena chiuse, gli exit poll che circolano sono contraddittori, ed entrambe le coalizioni cantano vittoria.

Secondo una tv privata, sarebbe in testa lo sfidante Ivanishvili, col 51 per cento. Dato che la tv di stato corregge al ribasso.

Per il partito del presidente in carica, Saakashvili, si intravvede una sconfitta. Nel parlamento uscente infatti Saakasvili controllava 119 seggi su 150, ora sostiene di avere ancora la maggioranza.

Ivanishvili aveva da subito puntato su una inedita coalizione di tutte le opposizioni. L’uomo piu ricco del paese, il cui patrimonio vale la metà del Pil, dice di voler con Mosca un rapporto proficuo e chiaro, ma anche lui, come il suo antagonista, è favorevole all’integrazione del suo paese sia nella Nato che nell’Unione europea, oltre che al recupero delle repubbliche ribelli di Abkhazia e Ossezia del Sud, teatro di una guerra lampo con la Russia nel 2008.

Alle urne la Georgia ci è arrivata dopo una campagna elettorale estremamente polemica e segnata dagli scandali. Ultimo quello, documentato in video, delle torture in carcere.