ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al parlamento greco arriva la finanziaria

Lettura in corso:

Al parlamento greco arriva la finanziaria

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato presentato lunedi al Parlamento greco il progetto di legge del bilancio statale per il 2013 che prevede, fra l’altro, tagli alle spese per 7,5 miliardi di euro. Il progetto prevede inoltre un aumento degli introiti nelle casse dello Stato pari a 500 milioni di euro. In piu’ nel documento e’ previsto un avanzo primario di bilancio pari a 2,2 miliardi di euro per riuscire a ridurre il deficit statale al 4,2% del Prodotto Interno Lordo . Per quanto riguarda il rapporto deficit -pil si prevede il -3,8% per il 2013 mentre per quest’anno la contrazione e’ prevista intorno al 6,5%. Il deficit primario del governo centrale – senza interventi straordinari – si prevede intorno ai 2,8 miliardi di euro ovvero a circa l’1,4% del Pil nel 2012, contro i 4,5 miliardi del 2011 vale a dire il 2,1% del Pil. Tutti i debiti scaduti saranno pagati dalle rate del prestito del periodo 2012–2013.

Una situazione molto difficile attende la Grecia che nel 2013 entrerà ufficialmente nel sesto anno consecutivo di recessione con una contrazione del 4%.