ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, tagli di spesa e nuove tasse sui più facoltosi. Manovra da poco meno di 40 miliardi

Lettura in corso:

Francia, tagli di spesa e nuove tasse sui più facoltosi. Manovra da poco meno di 40 miliardi

Dimensioni di testo Aa Aa

Francoise Hollande, presidente francese, ha fatto visita al Salone dell’automobile di Parigi. Un evento che si è aperto in piena crisi economica, con il governo di Parigi pronto a una manovra da 37 miliardi, finanziati con tagli di spessa e nuove tasse ai contribuenti più ricchi.

“Chiediamo uno sforzo alle grandi imprese perchè esse hanno un meccanismo di deduzione delle imposte sulle società che le mette in posizione di vantaggio rispetto alle piccole e medie imprese. Quindi solo le grandi imprese sono chiamate a fare uno sforzo, e in nessun caso le piccole e medie saranno toccate”.

La partita vale almeno 10 miliardi di euro, che verranno rastrellati grazie a imposte aggiuntive sui redditi da capitale.

“Coloro che si arricchiscono dormendo e che godono di una fiscalità favorevole in tema di capitali non dovrebbero essere oltraggiosamente favoriti rispetto a coloro che faticano duramente. Il bilancio è stato scritto in modo tale che chi più ha più contribuisca, senza per questo limitare la capacitâ di investimenti nel futuro”.

La paura dei francesi è di vedersi presentare il conto, non solo per la crisi ma anche per decenni di generosità dello stato sociale. Per la Francia, come già accaduto ad altri paesi europei, pare suonata l’ora del rigore.