ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Lo sciopero rientra, ma per l'azienda i lavoratori restino a casa

Lettura in corso:

Francia: Lo sciopero rientra, ma per l'azienda i lavoratori restino a casa

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo sciopero rientra, i lavoratori chiedono di tornare alle loro mansioni, ma l’azienda dice di no: tanto fra qualche mese si chiude. È la kafkiana situazione in cui si trova il personale dei traghetti Brittany, che collegano Regno Unito, Irlanda e Spagna. In crisi ormai da diversi anni la società, lo scorso 21 settembre, ha deciso di immobilizzare le sue navi. In mancanza di un piano industriale il consiglio d’amministrazione ritiene inutile consentire ai lavoratori di tornare a bordo.
La disperazione di una collaboratrice: “Da una settimana abbiamo votato per tornare a lavorare. Tutti i giorni andiamo al molo pronti a tornare ad occuparci dei passeggeri e ci dicono domani, sempre domani”. L’azienda è francese e a Parigi il governo è stato chiamato in causa, ma la proprietà non intende tenere in vita una compagnia ormai decotta. Sono a rischio 2500 impieghi.