ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via in Vaticano il processo all'ex maggiordomo del Papa

Lettura in corso:

Al via in Vaticano il processo all'ex maggiordomo del Papa

Dimensioni di testo Aa Aa

È un processo destinato a entrare nella storia quello che si è aperto in Vaticano a carico dell’ex maggiordomo del Papa. Paolo Gabriele – il “Corvo” – è accusato di furto aggravato per i documenti riservati di Benedetto XVI trafugati e finiti poi sulle pagine di libri e giornali. Richia fino a quattro anni di carcere. Fino a un anno per favoreggiamento la pena possibile invece per il tecnico informatico Claudio Sciarpelletti, assente dalla piccola aula del Tribunale vaticano dove sono vietate riprese tv, foto e registrazioni audio.

“Ha fatto male a divulgare certe cose che sono della Chiesa – dice un residente di Roma -, poi c‘è sempre qualcuno che se ne approfitta per denigrare la Chiesa”. “Certo puo essere che in qualche modo la Chiesa ne esca rafforzata – dice un altro residente della capitale -, nel senso che acquisisce una dimensione nuova di apertura e di chiarezza all’interno delle sue gerarchie”.

Difficile prevedere la durata del processo “Vatileaks”. Paolo Gabriele – arrestato lo scorso 23 maggio e messo poi ai domiciliari, reo-confesso – spera in un trattamento clemente.