ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, presentato il bilancio 2013: creata una autorità indipendente per monitorare la spesa

Lettura in corso:

Spagna, presentato il bilancio 2013: creata una autorità indipendente per monitorare la spesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Una finanziaria da tempi di crisi, con risparmi per quasi 40 miliardi di euro e pochi nuovi aumenti fiscali. E’ la bozza di bilancio elaborata dal governo spagnolo, che è stata presentata alla stampa dai ministri economici.

“Ciò che aumenta sono gli interessi sul debito pubblico, praticamente quasi 10 miliardi di euro. Cosa non potremmo fare se riuscissimo a risparmiarli. Per questo è importante frenare l’aumento del debito pubblico del nostro paese”, ha detto il ministro Montoro.

Madrid punta anche a migliorare la propria credibilità davanti ai mercati, istituendo una autorità indipendente.

Bruxelles si è detta soddisfatta delle scelte di Madrid. Per il governo spagnolo lo sforzo è di evitare di dover ricorrere al meccanismo europeo antispread, provando a convincere investitori e speculatori che la Spagna è solvibile.

“Quello che il Partito popolare sta facendo è la sola cosa che poteva fare. E cioè, davanti a problemi come l’alto deficit e la scarsa solvibilità, garantire i pagamenti principali con una intesa coi creditori, e contemporaneamente ridurre la spesa”.

Il governo – che resta nel mirino della protesta sociale – ha anche deciso di aumentare le pensioni dell’1 per cento, e ha annunciato una ulteriore riforma del settore, con un innalzamento dell’età pensionabile.