ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Erdogan "Russia e Cina appoggiano massacro"

Lettura in corso:

Siria: Erdogan "Russia e Cina appoggiano massacro"

Dimensioni di testo Aa Aa

Russia, Cina e Iran sono responsabili del massacro siriano. Il premier turco Recep Tayyip Erdogan abbandona i toni della diplomazia e critica gli alleati di Assad.

Ankara chiede l’imposizione di una no fly-zone per fermare i raid del regime. Ipotesi bloccata dal veto russo-cinese in sede Onu.

“La Russia appoggia il massacro messo in atto dal regime e difficilmente alza la voce contro la Siria – ha detto Erdogan durante un suo intervento televisivo – Mi sono messo in contatto con le autorità russe per dire loro che non dovrebbero stare dalla parte del regime, ma la Russia sostiene Assad, così come la Cina”.

In Turchia i profughi siriani sono arrivati a 90mila e Ankara si sente isolata nella gestione dell’emergenza. Entro la fine dell’anno – calcola l’Onu – saranno 700mila i rifugiati accolti nei Paesi confinanti.

Inoltre, l’eccessiva esposizione del governo turco nell’opporsi al regime di Bashar Assad ha avuto come unica conseguenza la recrudescenza della guerriglia curda.