ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: Bo Xilai fuori dal partito, presto sotto accusa per corruzione

Lettura in corso:

Cina: Bo Xilai fuori dal partito, presto sotto accusa per corruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Espulso dal partito, e prossimamente a processo: la parabola dell’astro emergente della politica cinese si è definitivamente chiusa, a giudicare dalla sanzione comminatagli dall’Ufficio Politico del Partito Comunista. Non solo l’espulsione: l’ufficio politico ha deciso anche di comunicare agli organi giudiziari i sospetti sulle violazioni della legge commesse da Bo Xilai, e di consegnare tutte le carte.

“E’ probabile che questo ormai ex membro del partito venga accusato di corruzione, ed è probabile che venga condannato a una ventina d’anni di carcere. Il partito ha una gran voglia di liberarsi del problema prima che si apra il prossimo congresso”.

La data del congresso è vicina: l’8 novembre. L’inizio della fine per Bo Xilai è arrivato con le accuse d’omicidio rivolte alla moglie, poi effettivamente condannata per l’uccisione dell’uomo d’affari britannico Neil Heywood.
L’implicazione dell’ex sindaco di Dalian ed ex ministro del commercio si è fatta via via più diretta, con la denuncia del suo ex braccio destro sui tentativi di nascondere quell’omicidio.
Sarà quindi accusato di abuso di potere, accusa alla quale si aggiungerà quasi certamente la corruzione. Si parla di tangenti accumulate nell’arco di tutta la carriera.