ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: governo raggiunge accordo sui tagli

Lettura in corso:

Grecia: governo raggiunge accordo sui tagli

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo raggiunto, dopo il vertice di questa mattina, tra il premier Antonis Samaras e gli alleati di governo sui ‘‘principali punti’‘ del nuovo piano di austerità chiesto dalla Troika. Soldi necessari ad Atene per ottenere il prestito da 31,5 miliardi di euro ed evitare, così, la bancarotta.

Il vertice di maggioranza ha, dunque, trovato un’intesa sulle misure di risparmio per oltre 11,5 miliardi di euro nel biennio 2013-2014.

Mentre le proteste non si fermano. Questa mattina una folla di personne affette da disabilità si sono ritrovate al centro di Atene per difendere le loro pensioni:

“Abbiamo bisogno di proteggere le nostre vite – dice Petros Vasamis, dell’Associazione panellenica dei paraplegici e dei disabili motori. I tagli del governo non sarebbero possibili in nessun altro paese del mondo. I disabili sono parte della società.”

I greci non sono più disposti a fare sacrifici, la tensione è destinata a non scendere. Ieri non sono mancati gli scontri ad Atene. In 50mila hanno aderito allo sciopero generale indetto dai sindacali gridando slogan contro la Troika e contro il governo. Una nuova mobilitatione nazionale potrebbe essere convocata all’inizio di
ottobre.