ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Effetto crisi in Spagne e in Grecia

Lettura in corso:

Effetto crisi in Spagne e in Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

Tutto sembra uno scenario per un film dei fratelli Vanzina: case lussuose, terreno da golf superfirmato, piscina degna del nome. Oggi invece questo complesso edilizio nella regione spagnola della Murcia è abitato dai fantasmi in quanto gli acquirenti hanno marcato visita.

Ci sarebbe una soluzione, dice il direttore del centro, forse sarebbe meglio mettere in mano le proprietà ai proprietari in quanto sono le banche gli attuali proprietari con tutti i problemi che ne derivano a cominciare dalla gestione dei mutui. Qui nella Murcia la bolla speculativa immobiliare è letteralmente scoppiata al punto che gli istituti di credito si ritrovano proprietari del 70% degli appartamenti non venduti.

La situazione non cambia anzi è peggiore in Grecia dove c‘è perfino chi chiede di organizzare una grande conferenza internazionale sul debito, sul modello di quello organizzata nel dopoguerra per salvare la Germania.
Ad Atene starebbero pensando a vendere intere isole.

Secondo quest’agente immobiliare una did queste sulle 48 scelte è un vero paradiso molto vicino alla città di Atene ed al suo aeroporto. In fondo da Parigi bastano solo quattro ore di volo

Intanto la Grecia ha lanciato la cessione del 33% dell’Opap, la societa’ a cui fanno capo le scommesse sportive,il Totocalcio ellenico.

Il termine per presentare le offerte è stato fissato al 19 ottobre. Una misura decisa per venire incontro alle richieste della troika che chiede un massiccio sforzo di privatizzazione per 19 miliardi di euro entro il 2015.