ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria, colpito il quartier generale a Damasco


Siria

Siria, colpito il quartier generale a Damasco

Erano le 7 di mattina a Damasco quando si sente la prima esplosione contro la sede dello Stato maggiore.

Un doppio attentato costato la vita a 4 militari che erano di guardia, 14 i feriti tra civili e personale della sicurezza.

A rivendicarlo è l’Esercito di liberazione siriano, che combatte per far cadere Bashar al Assad e che è riuscito a colpire il cuore del potere del presidente, una zona costantemente presidiata, al centro della città.

Secondo alcuni testimoni, uno dei piani della sede dello Stato maggiore è andato completamente in fiamme. Colonne di fumo erano ancora visibili a distanza di ore.

Si tratta del più grande attacco a Damasco dallo scorso 18 luglio, quando un’esplosione uccise alcuni funzionari della sicurezza.

Una violenza senza fine in Siria che dall’inizio della rivolta ha fatto 30.000 vittime, denuncia l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Prossimo Articolo

mondo

A processo l'oligarca anti-Cremlino Lebedev