ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Madrid: le proteste degenerano. Decine i feriti, altrettanti gli arresti


Spagna

Madrid: le proteste degenerano. Decine i feriti, altrettanti gli arresti

Alla fine ci sono stati i temuti scontri fra indignados e polizia e il centro di Madrid è stato messo a ferro e fuoco. Decine i feriti e altrettante le persone arrestate. Almeno 10.000 persone (6000 secondo la polizia) si erano raccolte ai limiti della zona rossa che delimitava l’area attorno al Congresso. Gli scontri sono cominciati attorno alle 19 quando i manifestanti hanno cercato di sfondare le recinzioni di ferro disposte dalla polizia.

La prefettura aveva autorizzato la manifestazione sino alle 21,30 ma gli scontri sono continuati nella notte Ad accrescere la tensione c’erano state le dichiarazioni della segretaria del Partito Popolare, Maria Dolores de Cospedal, che aveva paragonato la manifestazione a una specie di tentativo di colpo di stato anche se questa, nel pomeriggio, era stata pacifica. In una Madrid blindata i manifestanti chiedevano lo scioglimento delle camere, le dimissioni del governo e l’inizio di un processo costituente. Nel corso della ore però, le cose sono degenerate.

Prossimo Articolo

mondo

Catastrofe alla petroliera Erika: confermate le condanne a Total