ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: al via sciopero generale contro nuovi tagli

Lettura in corso:

Grecia: al via sciopero generale contro nuovi tagli

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo sciopero generale in Grecia, 24 ore di stop proclamate dalle principali sigle sindacali contro le nuove misure di austerità previste dal pacchetto dei tagli al bilancio per il 2013 – 2014.

Impiegati statali, liberi professionisti: il settore pubblico e privato è unito nella terza mobilitazione nazionale dell’anno, la prima contro il nuovo esecutivo guidato dal conservatore Antonis Samaras.

“Non sono sicuro che saremo in grado di cambiare qualcosa, dice un giovane cameriere, ma dobbiamo mandare un messaggio e farlo presto.”

“Non penso che questo sciopero farà la differenza, gli fa eco un dipendente statale. Ormai le decisioni sono state prese. Spero solo che usciremo da questo tunnel. Questo è il mio augurio.”

La protesta è contro le nuove misure di austerità che la Troika (Ue, Bce e Fmi) chiede al governo di coalizione. Nuovi tagli alla spesa insostenibili per la Grecia dichiara Despoina Spanou, del sindacato dei lavoratori pubblici ADEDY: “Il governo ha varato il più duro pacchetto economico, stiamo parlando di 11,9 miliardi di euro per una società che è stata già saccheggiata.”

Il Fondo Monetario Internazionale vuole accordare una proroga di tempo alla Grecia per sanare i suoi debiti: Christine Lagarde domani incontrerà il cancelliere tedesco Angela Merkel.