ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: protesta anti-austerity, parlamento blindato

Lettura in corso:

Spagna: protesta anti-austerity, parlamento blindato

Dimensioni di testo Aa Aa

Parlamento blindato in Spagna e sventolio di bandiere repubblicane in segno di protesta. La sede del Congresso è circondata da 1300 agenti di polizia per la manifestazione organizzata dai gruppi di sinistra e dai movimenti vicini agli Indignados, nel giorno in cui si discute l’approvazione del bilancio 2013.

Le forze di polizia hanno creato un cordone di sicurezza ed è stata limitata la circolazione nei pressi del parlamento.

I manifestanti chiedono di avviare un nuovo processo costituente e vogliono circondare simbolicamente la sede della Camera bassa “per salvare – dicono – la sovranità popolare dalla dittatura della Troika”.

“Tutto ciò che desideriamo è liberare il Congresso – dice un manifestante – perché siamo in una democrazia in cui la classe politica, in collusione con i poteri economici, siano essi banchieri o fondi comuni di investimento, hanno sequestrato la nostra democrazia”.

Quasi 50.000 persone hanno confermato la propria partecipazione per chiedere ai deputati di liberare il parlamento.

“Inviamo ai politici un segnale molto forte – aggiunge un abitante di Madrid – Bisogna fermare il piano di salvataggio che può rappresentare il suicidio della Spagna”.

Otto attivisti sono stati denunciati per reati ‘‘contro alti organismi della nazione’‘. La legge spagnola vieta di manifestare vicino la sede del Congresso quando è in corso una riunione, ma gli organizzatori garantiscono che il corteo si fermerà ai posti di blocco della polizia.